La Casa delle Farfalle apre anche a Palermo. Giovedì 14 febbraio 2019, presso il giardino del Palazzo Belmonte Riso, si presenta la novità: un paradiso tropicale urbano progettato da Enzo Scarso e coordinato dal team di professionisti di BuattaLab in collaborazione con la Extroart.

Si tratta di uno scrigno fatato con centinaia di specie di farfalle da ogni parte del mondo, pronte a volare regalando un tripudio di colori e magia per grandi e piccini.

Dopo lo straordinario successo riscosso a Modica, in provincia di Ragusa e nell’isola di Ortigia a Siracusa, la Casa delle Farfalle approda nel capoluogo siciliano, nel settecentesco Palazzo Riso di Palermo, sede del museo regionale d’arte moderna e contemporanea della Sicilia (corso Vittorio Emanuele, 365).

Ad accogliere i visitatori in questo paradiso tropicale ci saranno farfalle di ogni dimensione, colore e particolarità, come la gigantesca farfalla cobra (Attacus Atlas), caratteristica per i vivaci colori e il fantastico motivo delle sue ali, la cui apertura può raggiungere i 30 cm, o la Marmessoidea sp. “Cat Tien”, proveniente dal Vietnam, dalle zampe turchesi e antenne rosse, che, se si sente minacciata, è in grado di emettere una sostanza che odora di menta per intimorire i potenziali predatori.

Il progetto naturalistico è del Polo Museale Regionale e sostenuto dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. La “Casa delle Farfalle” sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18 mentre la domenica e i festivi è aperta dalle 10 alle 19. Abbraccerà poi la bella stagione per concludersi a metà giugno.

I visitatori potranno anche osservare in una speciale incubatrice il ciclo di vita di questi insetti incantati che da bruchi diventano crisalidi e poi farfalle, appunto, pronte a volare liberamente in questo eden senza tempo. Tante anche le piante ornamentali, alcune molto preziose, che potranno essere ammirate assieme ad alcuni insetti davvero unici e curiosi, custoditi all’interno di apposite teche, pronti a strabiliare bambini e adulti per un San Valentino più che speciale.

Foto: BlogSicilia.it