Si parla spesso della durata media dei diversi smartphone e della frequenza con cui i dispositivi vengono sostituiti: in particolare, una nuova ricerca ha confermato che la durata media di un'iPhone sarebbe di due anni. Già lo stesso Steve Jobs aveva sostenuto che il ciclo di vita di questi apparecchi fosse di tale portata e che proprio per questo motivo fossero un'ottimo investimento.

I dati più aggiornati, riportati da Consumer Intelligence Research Partners, hanno quindi conferto quindi che i proprietari di iPhone cambiano il proprio dispositivo ogni due anni. Si tratta di un tempo più ampio rispetto a quello dei possessori di altre marche di smartphone. Sempre dalla stessa ricerca è emerso che gli iPad sono i dispositivi che si cambiano con più frequenza, mentre i Mac sono sostituiti in media ogni quattro anni.