Raoul Bova ha visitato la Valle dei Templi di Agrigento e ha condiviso sui social alcuni scatti all’interno del celebre Parco Archeologico della Sicilia. Ai piedi del Tempio della Concordia, l’attore è rimasto affascinato dalla storia e dalla bellezza delle antiche costruzioni.

Raoul Bova nella Valle dei Templi

Anche Bova, dunque, si aggiunge all’elenco dei personaggi del mondo dello spettacolo rimasti incantati dalla maestosità degli storici templi agrigentini. Soltanto qualche settimana fa, era stata Paola Barale a visitare il Parco, consigliando di vederlo dal vivo a tutti i suoi fan.

La bellezza del Tempio della Concordia ha ispirato una interessante riflessione dell’attore: «La storia che diventa arte e ci immerge in tempi e mondi a noi sconosciuti… per questo estremamente affascinanti», ha scritto Raoul Bova. In risposta sono arrivati tantissimi commenti da parte dei follower, che hanno apprezzato i luoghi, invitando Bova a visitare anche altre parti della Sicilia.

C’è, infatti, chi lo invita a Palermo e anche chi gli chiede di passare da Ragusa. Difficile sapere quali siano le tappe dell’attore e se, effettivamente, gli scatti siano proprio di questi giorni o, magari, sono antecedenti.

La presenza dell’attore ad Agrigento ha suscitato grande curiosità. In tanti si sono chiesti se fosse nella nostra Isola per girare un film o per qualche altro lavoro, ma pare che si stia semplicemente concedendo una vacanza.

Si è trattato di un gradito ritorno, per lui. In passato era già stato nella città agrigentina. Nel 2017 si era esibito al teatro Pirandello con la commedia “Due”: in quell’occasione aveva già usato parole di ammirazione per la città dei Templi e per il teatro dedicato al suo drammaturgo.

Scorrendo tra le foto di Instagram, si intuisce che i luoghi sul mare piacciono molto a Raoul Bova. Pochi giorni fai, posando proprio di fronte a un paesaggio marino, aveva scritto: «È davanti al mare che sento la pace».

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Raoul Bova (@raoulbovagram)

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati