Una donna siciliana al centro di una inchiesta ai danni di alcune banche della Toscana. Era lei una delle principali esponenti della banda. Si chiama Tiziana Azzarelli, ventottenne di Catania, ed è stata arrestata mentre si trovava ai domiciliari in una comunità di Caltanissetta, con un mandato emesso dalla Procura di Prato.

Alcuni giorni fa, la Polizia di Stato aveva anche sgominato una banda di ladri tenuti responsabili di vari furti in tutto lo stivale.  In totale sono sette i soggetti soni finiti in manette a seguito di un blitz in un appartamento di Petrosino, ritenuto covo della banda.

Già da tempo, la sezione “Investigativa” di Prato in accordo con quella di Palermo e Bagheria, avevano focalizzato l'attenzione sulla banda e sulla donna, sino a reperirne il covo ed effettuare l'arresto.