Continuano senza sosta le ricerche del medico palermitano Giuseppe Liotta. È scomparso sabato sera, lungo la strada tra Ficuzza e Corleone, mentre cercava di raggiungere l’ospedale di Corleone. Stamani sono al lavoro 95 persone tra vigili del fuoco, uomini della Protezione Civile, del corpo nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, dell’Esercito, carabinieri e polizia.

I vigili del Fuoco sono al lavoro con pale meccaniche, per spostare fango e detriti. Instanto il personale del nucleo speleo alpino fluviale, nucleo Saf dei vigili del fuoco, continuano a setacciare le gole del molino drago, calandosi con funi.

Le ricerche di Giuseppe Liotta