Salemi diventa il primo “Gentil Borgod’Italia. L’iniziativa nasce per mandare un messaggio di pace, in un’epoca contrassegnata da momenti difficili e tensioni internazionali. La Sicilia promuove la causa della gentilezza.

Salemi primo Gentil Borgo d’Italia

“Viviamo un momento molto difficile sotto il profilo delle tensioni internazionali e da Salemi sposiamo con convinzione la causa della gentilezza, mandando un messaggio di pace”: queste le parole del sindaco del borgo, Domenico Venuti.

Il valore della gentilezza, così, diventa ispirazione per Salemi, il primo Borgo Gentile d’Italia. Questo traguardo si è concretizzato nel corso della manifestazione che si è tenuta al Castello Normanno-Svevo nella giornata di domenica 20 novembre. È ufficialmente partita l’intesa con l’associazione di volontariato “My Life Design Onlus“, promotrice di azioni a sfondo sociale.

A Salemi, splendido borgo della provincia di Trapani, verranno realizzate prossimamente alcune iniziative che coinvolgeranno le scuole, con moduli rivolti agli alunni e dedicati alla scoperta di se stessi. Si metteranno in pratica anche attività di assistenza, presso l’ospedale Vittorio Emanuele III, nonché percorsi di riscoperta e salvaguardia dell’antica cittadina e delle aree archeologiche del suo territorio, come Mokarta.

Tutto questo, naturalmente, all’insegna della gentilezza, seguendo i principi della onlus My Life Design, fondata nel 2018 da Daniel Lumera, che era presente alla manifestazione cui hanno partecipato molti cittadini. Il sindaco Domenico Venuti e l’assessore comunale alle Politiche Sociali, Rina Gandolfo, hanno rappresentato l’amministrazione salemitana.

Il borgo di Salemi si trova nel cuore del Vallo di Mazara. È una città arabo-medievale, di importante rilievo urbanistico, e sorge in posizione equidistante rispetto ai maggiori centri del territorio. Sorge tra le colline coltivate a vigneti e uliveti e si raccoglie intorno al castello, dal cui terrazzo merlato della torre circolare è possibile scorgere un vastissimo panorama sulla Sicilia occidentale fino al mare.

La cittadina fa parte del circuito dei Borghi più Belli d’Italia, associazione che riunisce quei piccoli centri italiani che si distinguono per rilevanza artistica, culturale e storica, per l’armonia del tessuto urbano, la vivibilità e i servizi ai cittadini.

Foto di Giacomocostaphoto – Opera propria, CC BY-SA 3.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati