Le bellezze di Salemi raggiungeranno il Regno Unito: la casa di produzione inglese Voltage TV ha acquistato una delle case a 1 euro messe in vendita dal Comune del Trapanese, per realizzare una docuserie in 8 puntate, che andrà in onda sulla BBC.

Salemi sulla BBC con le Case a 1 euro

Per firmare l’atto di acquisizione della casa è arrivato in Sicilia Sanjay Singhal, Chief Executive di Voltage TV. Ha incontrato il sindaco, Domenico Venuti, e l’assessore al Centro Storico, Vito Scalisi. Il format televisivo offrirà sicuramente una grande visibilità al borgo trapanese, che riscuote già molto successo grazie al suo patrimonio architettonico, naturalistico ed enogastronomico.

L’iniziativa di Salemi richiama quanto già avvenuto a Sambuca di Sicilia, dove l’avventura della star di Hollywood Lorraine Bracco è diventata uno show dal titolo “Vado a vivere in Sicilia, la mia casa a 1 euro“. Aumenta sempre di più, dunque, l’appeal delle cittadine della nostra Isola che offrono la possibilità di acquistare immobili a cifre simboliche.

«Una bella opportunità per proseguire nel percorso di promozione della città che abbiamo avviato ormai da molti anni. Cresce l’interesse per l’iniziativa Case a 1 Euro e, parallelamente, cresce l’interesse verso Salemi e il modello di rigenerazione urbana, coniugato alla sostenibilità e al rispetto della storia dei luoghi, che proponiamo a chi decide di investire nella nostra città», commenta il primo cittadino di Salemi.

In una nota del Comune di legge che i protagonisti della docuserie saranno l’attrice Amanda Holden e il conduttore Alan Carr. Holden è una dei quattro giudici dello show “Britain’s Got Talent“. Le riprese avranno inizio a breve e la serie verrà trasmessa in autunno. Ci sarà spazio per il racconto di Salemi, della sua storia e delle sue realità imprenditoriali.

Grande protagonista sarà l’iniziativa Case a 1 euro, messa in campo per rilanciare il centro storico del borgo. Nel frattempo, sempre in questi giorni, è arrivata la firma della prima degli assegnatari degli immobili a prezzo simbolico.

Maria Eugenia Borghi, di nazionalità argentina ma con origini italiane, ha firmato l’atto di acquisizione della casa. La donna è docente di Matematica Finanziaria all’Università di Buenos Aires. «A nome di tutti i salemitani ho dato il benvenuto alla signora Borghi, che si è innamorata della nostra città», conclude  il sindaco Venuti.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati