Nuovo sequestro di tonno rosso in Sicilia. Stavolta, a finire sotto la lente d'ingrandimento delle forze dell'ordine, è stato uno stabilimento ittico di Mazara del Vallo. Nell'ambito di alcuni controlli che vengono periodicamente eseguiti, i militari della capitaneria di porto hanno trovato circa 620 chili di tonno rosso privo della documentazione che ne comprovasse la tracciabilità. 

Il prodotto ittico è stato sequestrato, mentre ai responsabili è stata elevata una sanzione amministrativa pari a 4mila euro. Il tonno rosso rientra tra quei prodotti che ricevono una particolare attenzione lungo tutta la filiera, dalla pesca alla commercializzazione, poiché si tratta di una specie soggetta a limiti di cattura per evitare un'eccessivo sfruttamento. 

Nei giorni scorsi gli uomini del Nas avevano sequestrato oltre 14 quintali di tonno rosso a Catania e Messina: nel corso di quell'operazione erano stati messi sotto sequestro, in totale, 2.200 chili di pesce di varie specie ittiche.