Una ragazza di appena 25 anni, Ana Maria Ahmeti, è morta sul colpo in un tragico incidente stradale sull'autostrada A1, nella zona di Bologna. Come racconta nel dettaglio la stampa locale, la sua Punto grigia ha urtato la barriera new jersey, è rimbalzata e infine si è ribaltata, non lasciandole scampo.

Probabilmente è stata fatale una distrazione: la giovane, infatti, si stava filmando mentre procedeva a 170 chilometri orari. Secondo le prime ricostruzioni, era intenta a inquadrare il cruscotto che segnava appunto la velocità oltre i limiti di legge. 

Nella vettura distrutta dallo schianto è stato ritrovato il cellulare che potrebbe essere stato la causa dell'incidente. Al suo interno un video di circa un minuto, realizzato proprio prima dello schianto. Ana Maria viveva con il fidanzato.