Un uomo spara ai ladri che stavano per rubargli l'auto e ne ferisce a morte uno: è successo questa notte a Villa Literno, in provincia di Caserta. I tre ladri, fuggiti a bordo di una Bmw bianca, hanno poi lasciato il corpo senza vita del complice ferito davanti all'ospedale civile di Aversa, sempre nel Casertano.

La moglie dell'uomo che stanotte ha ucciso sparando ai ladri che si erano introdotti nella sua abitazione è sotto choc: "È stata una nottata terribile. Non è bello sparare a una persona, ma è l'ottava volta che vengono a rubare. Siamo davvero stanchi. Se questi banditi ci avessero detto che avevano bisogno di soldi li avremmo aiutati senza problemi come abbiamo fatto altre volte. Ma non puoi introdurti in casa mettendo in pericolo l'incolumità nostra e dei nostri figli".

La donna ha poi raccontato che al momento degli spari il ladro colpito, che si trovava all’interno dell’Audi obiettivo del furto, "è uscito dall’abitacolo e ha chiesto, rivolgendosi a mio marito, 'perché mi spari?'. Io avrei voluto chiedergli: e tu perché vieni a casa nostra mentre dormiamo a prendere la nostra roba?".