Sapete perché alcune persone mettono uno spicchio d’aglio nell’orecchio? Non si tratta di un misterioso rituale, bensì di un antico rimedio naturale contro le infezioni auricolare. L’aglio, infatti, è noto per le sue qualità antibiotiche, antiparassitarie, antibatteriche e antiossidanti: così, anticamente, si pensava che potesse essere un valido aiuto.

Le proprietà dell’aglio sono merito dell’allicina, che è un principio attivo dalle proprietà antimicrobiche. Questa contiene composti aromatici con proprietà antisettiche e antinfiammatorie, che possono potenzialmente essere facilmente assorbiti dai tessuti della pelle.

Ovviamente, gli esperti sono concordi nell’affermare che non è sempre un bene affidarsi ai rimedi della nonna. A volte i risultati attesi possono essere deludenti, soprattutto quando non si  è certi dell’origine del disturbo. Qualora compaiano disturbi, è sempre meglio affidarsi a uno specialista, anche perché il mal d’orecchio può avere varie cause. Le orecchie sono delicate e vanno preservate.

Conoscere gli antichi rimedi naturali è utile e interessante, ma meglio relegare le informazioni all’ambito delle curiosità e della conoscenza. Questo testo non è un invito a provare l’aglio come rimedio naturale.