Bisogna fare attenzione quando si stringe la mano a qualcuno, perché questo gesto apparentemente innocuo potrebbe costare molto caro. George Vallario Jr, legale statunitense di 75 anni, ha fatto causa al collega e, ormai ex, amico Peter Lindley. Quest'ultimo rischia di pagare ben 15.000 dollari di risarcimento per aver stretto la mano di Vallario in modo eccessivamente vigoroso, durante una festa del febbraio 2014. 

L'episodio è stato riportato dal Daily Mail. Vallario si è lamentato per il "dolore violento" provocato dalla "ferocia, dalla forza e dalla violenza del gesto" e, secondo gli atti depositati in aula in Florida, per circa un anno ha accusato problemi alla mano.

"In passato – ha spiegato – ho gestito un locale a New York e stringevo 200 mani ogni sera. Nessuno mi ha mai stretto la mano con la violenza usata da Peter". Lindley ha cercato di archiviare la questione offrendogli un risarcimento di 500 dollari, ma la proposta è stata rifiutata.