Un messaggio di speranza davanti il Covid Hospital.

  • Arriva da Partinico, in provincia di Palermo, una storia che, ancora una volta, rivela il cuore solidale della Sicilia.
  • Qualcuno ha appeso di fronte l’ospedale Covid uno striscione con parole di ringraziamento per gli infermieri.
  • Il cartellone è stato pubblicato su Facebook proprio da uno dei medici che lavora nella struttura.

Sulla cancellata del Covd Hospital di Partinico, in provincia di Palermo, ha fatto la sua comparsa nottetempo uno striscione dedicato a medici, infermieri e operatori sanitari: “Finirà anche la notte più buia e sorgerà il sole. Medici, infermieri e operatori siete la nostra luce. Grazie di cuore“. Si tratta di un gesto di solidarietà che assume, soprattutto in questo periodo, un significato molto profondo e particolare. Un ringraziamento semplice e spontaneo per quelli che lavorano dentro il nosocomio. Proprio uno dei medici, Giovanni Luca D’Agostino, lo ha fotografato e pubblicato su Facebook.

Ecco cosa ha scritto. “La scorsa notte, credo, qualcuno ha appeso questo striscione alla cancellata del nostro ospedale. Siamo Covid Hospital, salvo una breve parentesi estiva, da marzo. Abbiamo visto entrare e tutt’ora entrano davvero tante persone. Non numeri, non casi. Persone. Le abbiamo sempre trattate così, con tutta l’umanità che avevamo. Per ognuno di essi abbiamo sempre fatto il massimo, al meglio delle nostre risorse e disponibilità, anche se talvolta siamo stati mancanti e non impeccabili. Ne abbiamo visti tanti morire, sfiancati da una malattia devastante e terribile, ma ne abbiamo restituiti tanti alle loro famiglie, e sono stati giorni alterni di dolore e angoscia ma anche di gioia. Questo striscione è una boccata di aria fresca, una sferza di energia in un momento in cui facciamo maledettamente fatica. Semplicemente, al di là della retorica, grazie. Chiunque voi siate”.

Abbiamo deciso di riportare la notizia dello striscione appeso davanti l’ospedale di Partinico perché rappresenta un messaggio di speranza, un segnale della forza della Sicilia e delle sua volontà di fronteggiare al meglio questo difficile periodo.

Articoli correlati