Una festa per sensibilizzare appassionati e semplici cittadini al rispetto ed alla conoscenza della storia, dell’arte, della cultura e dei monumenti. In occasione dell'Infiorata Termitana 2016, l'Associazione “RodoArte Onlus” organizza domenica 17 aprile  presso uno dei suoi "Presidi di Bellezza", la 1° edizione di "PONTE SAN LEONARDO IN FESTA". Il suggestivo ed imponente monumento, opera dell’architetto Agatino Daidone, fu costruito nel 1725 ed è citato da tante riviste specializzate che lo considerano uno tra i ponti fluviali più belli d’Europa. Siamo sulla ss113 alle porte di Termini Imerese; il ponte di cui vi parliamo si presenta ad unica arcata con ripide rampe di accesso che costringevano i carrettieri che vi passavano con il loro carico a farsi spingere dai cosiddetti “marrauna”; ovvero una sorta di traghettatori che per guadagnarsi da vivere li stazionavano proprio a tale scopo. Il 4 ottobre del 1810 Don Pietro Colonna Romano e Caraccioli prende l’investitura della Baronia del Ponte, ovvero il diritto di pontaggio della città di Termini, qual successore di proprio diritto alla eredità della di lui madre Baronessa Donna Francesca Caraccioli e Colonna. Quello del pontaggio o del pontatico era un diritto medievale che consentiva di far pagare un “pedaggio” a tutti coloro che attraversavano un ponte. Riteniamo quindi che nello specifico, sul territorio di Termini Imerese, questo diritto fosse proprio riferito soprattutto per l’attraversamento del ponte sul fiume San Leonardo.

Il programma di domenica che avrà inizio alle ore 9,00 per concludersi alle 13,00 prevede una rievocazione storica con figuranti in costume cui seguirà un flash mob ed un recital poetico.