Trovano uno scheletro in spiaggia durante una passeggiata. La macabra scoperta è avvenuta in Sardegna: due ragazze si trovavano a Santa Teresa di Gallura, nel lato di Cala Francese, quando hanno notato qualcosa di strano che affiorava dalla sabbia. Avvicinatesi, hanno subito capito che si trattava di un teschio e di altri reperti ossei. 

Sono stati immediatamente allertati i carabinieri, nel timore che si trattasse di resti recenti, ma secondo una prima valutazione generica i resti potrebbero essere di oltre 100 anni fa. Il teschio, tuttavia, presenta una dentatura poco deteriorata dal tempo: bisognerà attendere ulteriori accertamenti per fare chiarezza.