Tu mori prestu, sinnacu tu hai l'ura cuntati.

Pochissime parole, ma inequivocabili. Questo è il contenuto della lettera di minacce al sindaco di Partinico, Salvatore Lo Biundo, trovata ieri mattina, incastrata tra le sbarre in ferro del portone d'ingresso del municipio di piazza Umberto I

Lettera di minacce al sindaco di Partinico

Il messaggio intimidatorio è stato scritto in forma del tutto sgrammaticata, e accompagnata da diverse croci disegnate sulla metà di un foglio A4. La missivia è stata trovata da alcuni dipendenti comunali che ogni mattina sono incaricati di aprire il municipio. Una volta letto il contenuto di essa, il primo cittadino di Partinico ha immediatamente denunciato il fatto al commissariato di polizia

 (Fonte: Palermo Today)