La chiesa del Santissimo Crocifisso (quartiere San Vito) di Agrigento anche ieri mattina era aperta alle visite dei suoi fedeli. Poi il buco di alcune ore, forse due, in cui la chiesa è rimasta da sola ed i vandali hanno potuto saccheggiarla, liberi da occhi indiscreti. 

La Polizia di Stato ha avviato intanto un'inchiesta per risalire all'autore del gesto. Secondo quanto denunciato agli agenti della sezione volanti della questura di Agrigento, tra le 10 e le 12 di ieri mattina qualcuno ha danneggiato la tastiera dell'organo e la statua di San Giuseppe.

La chiesa, così come ogni giorno, era aperta ai fedeli. Ma al momento del danneggiamento non c'era nessuno tra i banchi.