Gli agenti del commissariato di Avola (SR) hanno denunciato una donna di 27 anni, M.P., per il reato di tentata truffa. Secondo l'accusa avrebbe, attraverso un noto sito di vendite online, venduto a un commerciante veneto un lingotto d'oro e un collier, per un valore complessivo di circa cinquemila euro, ma, dopo il pagamento, avrebbe invece inviato un pacco contenente alcuni biscotti.

L'acquirente è riuscito a bloccare il bonifico e ha denunciato l'accaduto: scattat le indagini, la polizia è riuscita a risalire all'identità della 27enne, arrestandola.