villa-romana-Nuccio-Pancaldo-4

Uno dei tesori più preziosi della città di Patti in preda all’indifferenza e all’abbandono. L’incuria del tempo sta rovinando la Villa Romana, un sito di 20mila metri quadrati dall’indubbio valore storico e artistico.

Nonostante gli stupendi mosaici e l’architettura del sito siano un patrimonio unico, nulla viene fatto per la tutela di un bene siciliano inestimabile. L’ultimo rilevante intervento manutentivo risale ormai a parecchi mesi fa, compiuto con spirito di volontariato dai soci della sezione pattese di Archeoclub guidata da Nicola Calabria.

Da allora sul sito di Patti Marina è calato il sipario. Lo stato della copertura e dei mosaici e il rischio di danni irrimediabili sono stato denunciati svariate volte. Eppure, la Villa Romana di età imperiale rischia di non tornare mai più allo splendore di un tempo.

A fine gennaio, è in programma una manifestazione per lanciare l’ennesimo allarme alle istituzioni.