Viola come il mare, la fiction diretta da Francesco Vicario e ambientata in Sicilia, ha avuto un ottimo esordio.

La prima puntata della serie prodotta da RTI e Lux Vide e basata sul romanzo Conosci l’estate? di Simona Tanzini (Sellerio Editore), in onda venerdì scorso, 30 settembre, ha vinto la prima serata con 3.403.000 spettatori totali e una share del 22.7% sul pubblico attivo, con picchi di 4.216.000 spettatori.

La storia di Viola e Francesco – interpretati da Francesca Chillemi e Can Yaman – in particolare, ha catalizzato, oltre ai social, il pubblico più giovani, dove ha registrato una share media del 28.3% sui 25-34enni.

Giancarlo Scheri, direttore di rete: “Due giovani, belli e di talento, nello scenario mozzafiato di una Sicilia moderna e accattivante, sono gli ingredienti della serie confezionata con la consueta maestria da Lux Vide e la brillante regia di Francesco Vicario. Un mix di romance, crime e drama, che ha conquistato il pubblico di Canale 5, grazie anche ai volti di Francesca Chillemi e Can Yaman, protagonisti ideali di ‘Viola come il mare’ Un prodotto eccellente, perfetto per la prima serata dell’ammiraglia Mediaset, per il quale ringrazio caldamente Matilde e Luca Bernabei, e i cast autoriali, produttivi e artistici della serie. Bravi!».

Luca Bernabei, AD Lux Vide: “Siamo orgogliosi per questo incredibile successo frutto del duro lavoro di un dream team che ringrazio, a partire dai bravissimi Chillemi e Yaman per arrivare alle nostre headwriters Elena Bucaccio e Silvia Leuzzi e al regista Francesco Vicario. Abbiamo scritto una coloratissima serie in cui raccontiamo una Sicilia inedita: una Palermo che non è più mafia, ma una città bellissima e piena di sfumature che continueremo a scoprire attraverso gli occhi di Viola Vitale. Un grazie a Giancarlo Scheri, a Daniele Cesarano e a tutta Mediaset per aver creduto in questo ambizioso progetto sin dall’inizio”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati