Dopo le prime notizie, arriva una conferma ufficiale: il virus Zika causa la sindrome di Guillan-Barre, una patologia che da' problemi neurologici molto gravi. Uno studio, pubblicato sulla rivista Lancet, ha fornito una prima certezza in merito all'epidemia di Zika che ha colpito l'America Latina e sta preoccupando la popolazione a livello globale.

La ricerca, riportata da Today.it, ha esaminato l'epidemia di Zika registrata nella Polinesia francese tra il 2013 e il 2014: gli studiosi hanno rilevato che la sindrome di Guillain-Barre (Gbs), in cui il sistema immunitario attacca parte del sistema nervoso, era causata dal virus Zika

"Il collegamento è forte tanto quanto quello tra il tabacco e il cancro ai polmoni", ha sottolineato Arnaud Fontanet, co-autore dello studio. Tra tipi di prove avvalorano la tesi: la prima è un aumento del 20% dei casi di Gbs durante l'epidemia di Zika, la seconda è che il 90% dei pazienti affetti dalla sindrome avevano contratto il virus una settimana prima. Infine, lgli esami del sangue hanno dimostrato che lo Zika "è stato rilevato nel 100% dei casi di pazienti affetti da Gbs".