Lotta tra la vita e la morte il pensionato vittoriese di 62 anni, G.S., accoltellato in casa ieri pomeriggio. L'uomo si trova nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Guzzardi" di Vittoria e le sue condizioni sono estremamente gravi: la prognosi sulla vita è riservata. Secondo le prime ipotesi, potrebbe essersi trattato di un tentativo di rapina finito male: il pensionato avrebbe riportato ferite profonde all'addome e alle braccia, forse nel tentativo di difendersi dall'aggressore, che ha fatto perdere le proprie tracce.

L'uomo è stato trovato riverso per terra, in una pozza di sangue, dalla sorella, che ha subito lanciato l'allarme nonostante si trovasse in stato di shock. L'abitazione si trova in una zona rurale poco distante da Vittoria. La donna, che si trovava nella stessa abitazione, ma in un'altra ala, ha notato uno sconosciuto che correva via. Il 62enne è stato trasportato in ospedale e le prossime ore si riveleranno determinanti per capire se ce la farà. I militari stanno conducendo l indagini e la sorella della vittima dell'aggressione è stata già sentita per cercare di ricostruire un identikit quanto più preciso possibile.

Foto: Corriere di Ragusa