2029_703951699644365_998821709_nIl nome onomatopeico svela subito i ritmi serrati che scandiscono le loro melodie.
Melodie che gli Zanga Zanga, prendendo spunto dal sincretismo compiuto dal grande chitarrista zingaro Django Reinhardt che negli anni 30' sintetizzò in un nuovo genere la propria tradizione musicale con lo swing americano, attingono dalla musica rumena e più in generale dal mondo gipsy, mettendo in luce la forte identità etnica dei brani che suonano ma allo stesso tempo con l'intenzione di
darne una nuova chiave di lettura, con uno sguardo rivolto sia alla musica d'oltreoceano che a situazioni più propriamente europee.
Il quartetto propone un interessante repertorio disegnando atmosfere balcaniche klezmer e rumene su ritmiche e timbriche sonore proprie dei manouche francesi.

Le Ultimissime registrazioni:
https://soundcloud.com/gabriele-gabboh-plescia/zanga-zanga-quartet-live-at-2 
https://soundcloud.com/gabriele-gabboh-plescia/zanga-zanga-quartet-live-at-1
https://soundcloud.com/gabriele-gabboh-plescia/zanga-zanga-quartet-live-at

La formazione è composta dai seguenti elementi:
GERO PITANZA: chitarra manouche, bouzouki
ALESSIO COSTAGLIOLA: chitarra manouche, chitarra elettrica
ANDREA DI FIORE: contrabbasso
DARIO COMPAGNA: clarinetto