NAXOS (Me), 3 settembre 2019 – Domenica 1 settembre si è svolta, nella splendida cornice del parco di Naxos, la cerimonia di consegna del Premio “Comunicare l’antico” (seconda edizione). Il premio, ideato nell’ambito del festival Naxoslegge, in sinergia col Parco archeologico di Naxos-Taormina e Archeoclub Naxos-Taormina, come specifica Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge: “mira a premiare quanti, in vario modo, contribuiscono a promuovere la cultura e il patrimonio della civiltà classica e dell’antico”.

 

Per questa II edizione sono stati insigniti del Premio, l’architetto Vera Greco, già Direttore del Parco archeologico di Naxos ed ora Dirigente del settore paesaggistico dell’ Assessorato Regionale ai Beni Culturali; Luigi Nifosì, fotografo di fama internazionale, protagonista del progetto di fotografia aerea dei siti archeologici della nostra isola; Rocco Schembra, docente di Latino e Greco al liceo di Acireale, ideatore della fortunatissima Notte del Liceo Classico; il filologo e pensatore Angelo Tonelli, direttore artistico del festival MythosLogos di Lerici e la Soprintendenza del Mare, nella persona della neo soprintendente, dott.ssa Valeria Li Vigni, moglie del compianto prof. Sebastiano Tusa.

 

Insieme al direttore del Parco archeologico di Naxos, dott.ssa Gabriella Tigano, alla partecipata serata di premiazione, sono intervenuti gli assessori regionali Bernadette Grasso e Manlio Messina, l’On. Ella Bucalo, il sindaco di Taormina, prof. Mario Bolognari, la Dirigente del Liceo Caminiti Trimarchi dott.ssa Maria Carmela Lipari, insieme a moltissimi esponenti del mondo della cultura locale e regionale, giornalisti e rappresentanti di svariate realtà’ produttive del territorio. I premi donati agli ospiti sono opere del maestro Alessandro La Motta, ispirate tutte alla Lighea di Tomasi di Lampedusa, per creare un filo diretto con la mostra del medesimo artista, inaugurata proprio il 31 agosto, all’ Isola Bella a Taormina.

 

Grande la commossa partecipazione del pubblico al momento della proiezione di un filmato dedicato al Prof. Sebastiano Tusa cui è stata dedicata l’intera serata, tra il plauso di tutti i presenti. In chiusura la prof.ssa Toscano ha annunciato gli appuntamenti di Comunicare l’antico, nell’ambito della IX edizione di Naxoslegge: al Parco di Naxos, il 13 settembre con il prof. Danilo Breschi, il 19 settembre con la archeologa e poetessa Flaminia Cruciani; il 23 settembre col prof. Lorenzo Braccesi. L’ 11 settembre, invece, nella straordinaria cornice della Abbazia dei SS Pietro e Paolo d’Agrò, in collaborazione con Archeoclub Area jonica, sarà la volta del laboratorio di musicoterapia con il maestro Raffaele Schiavo.

 

 

 

Fulvia Toscano

Dir. art. Naxoslegge

toscanofulvia@gmail.com

I siti del Parco Archeologico di Naxos Taormina – Teatro antico, Isola Bella, Museo e Area archeologica di Naxos, Palazzo Ciampoli e Villa Caronia – sono aperti tutti i giorni, dalle 9 e fino a un’ora prima del tramonto. I biglietti si possono anche acquistare online qui, a cura di Aditus Culture, concessionario dei servizi aggiuntivi. Info www.parconaxostaormina.com

 

Parco Archeologico di Naxos – Taormina

Il Parco archeologico di Naxos–Taormina è stato istituito nel 2007 e gode di autonomia scientifica e di ricerca, organizzativa, amministrativa e finanziaria. Nel 2013 al Parco Archeologico di Naxos-Taormina è stata affidata la gestione del Museo Archeologico di Naxos e delle sue collezioni; del Teatro Antico di Taormina; di Villa Caronia (sede amministrativa del Parco); del Museo naturalistico di Isolabella e delle aree archeologiche di Taormina e Francavilla. Da giugno 2019 è diretto dall’archeologa Gabriella Tigano. Fra i grandi eventi gestiti dal Parco e che hanno avuto come protagonista il Teatro Antico di Taormina – secondo sito più visitato in Sicilia dopo la Valle dei Templi – figurano il G7 del maggio 2017 e la visita del Dalai Lama nel settembre dello stesso anno.

 

Info pubblico 0942 51.001 – 0942 628.738

urp.parco.archeo.naxos@regione.sicilia.itwww.parconaxostaormina.com