È morto ad appena 21 anni per un selfie. Ygor Allan Matheus ha perso la vita nella zona rurale di Sacramento, nello stato brasiliano di Minas Gerais, scivolando da un albero dove era salito per scattarsi la foto. Lo riportano i media locali. Il giovane viveva a San Paolo ed era in vacanza con gli amici.

Il ragazzo ha appena fatto in tempo a pubblicare sul suo profilo social lo scatto, quando è scivolato da un ramo instabile dell’albero cadendo su delle pietre. Un funzionario della polizia militare di Sacramento, Leandro Augusto, ha raccontato che Ygor è stato soccorso immediatamente, ma è arrivato in ospedale già morto.