Una donna di 44 anni, Loredana Guida, è morta di malaria ad Agrigento, dopo essere tornata da un viaggio in Africa. Era un’insegnante e anche una giornalista del Giornale di Sicilia e di AgrigentoNotizie. La 44enne ha lottato per una settimana nel reparto di Rianimazione.

Loredana Guida era stata a Lagos, in Nigeria, per una vacanza, ma al rientro ad Agrigento aveva iniziato a sentirsi poco bene, con inappetenza e febbre alta. Si era presentata, per precauzione, al pronto soccorso ma, dopo 9 ore fra sala d’attesa e corridoio, aveva firmato le dimissioni ed era andata via.

Qualche giorno dopo ha perso conoscenza ed è stata trasportata in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Qui è stata ricoverata ed è arrivata la diagnosi: malaria terzana maligna (da Plasmodium falciparum).

I medici dell’ospedale agrigentino hanno cercato un posto in un reparto di Malattie infettive nelle strutture siciliane. Un farmaco specifico è stato recuperato e portato ad Agrigento, da Messina. Nelle ultime ore si era mobilitata anche la Prefettura di Agrigento, chiedendo l’intervento degli specialisti dell’istituto nazionale per malattie infettive “Spallanzani” di Roma.

Loredana Guida ha lottato con forza, fino all’ultimo, ma purtroppo alla fine ha dovuto arrendersi. Il suo cuore ha smesso di battere la scorsa notte.