Ainuzzi, ne avete mai sentito parlare? Il viaggio alla ricerca dei migliori prodotti di Sicilia ci porta oggi nella zona di Agrigento, per scoprire un formaggio siciliano molto particolare. Si tratta di un alimento strettamente connesso alla religiosità: durante la processione del Corpus Domini è tradizione esporlo come decoro e, dopo le celebrazioni, viene distribuito ai poveri.

A renderlo originale è la forma: questo formaggio a pasta filata, infatti, ha le sembianze di cervo, daino e capra. Vediamo insieme le caratteristiche di questo prodotto.

È un formaggio con la crosta sottile, di colore paglierino e dalla pasta abbastanza morbida e compatta, di colore bianco. La stagionatura è breve e le forme hanno un peso che va dai 100 ai 200 grammi.

In occasione delle feste religiose, le confraternite portavano in processione il loro Santo Protettore, con moltissimi addobbi fatti con gli Ainuzzi. Al termine delle celebrazioni, poi, il formaggio veniva distribuito ai poveri e ai fedeli, affinché lo consumassero.