La forza del vulcano, la magia dell’alba sull’Etna.

  • Il fuoco dell’attività del vulcano si è spostato al Cratere di Sud-Est.
  • Ecco un video realizzato da Boris Behncke all’alba del 2 dicembre 2020.
  • Il filmato mostra tutta la forza del vulcano siciliano.

La forza della natura sa essere dirompente. Vederla all’opera è uno spettacolo che emoziona e affascina. L‘alba sull’Etna ha i colori scuri, ancora legati alla notte appena trascorsa, ma anche quelli caldi del fuoco che parte dalle viscere della terra. Il filmato proposto dall’INGV – Osservatorio Etneo ci ricorda che il vulcano siciliano non perde occasione per dimostrare la sua potenza. Dopo l’attività al cratere Voragine in cima all’Etna di settembre 2019-maggio 2020, il fuoco dell’attività del vulcano si è spostato al Cratere di Sud-Est. Da metà luglio 2020, l’attività è stata quasi continua, sebbene di modesta intensità.

Fino a fine novembre 2020, questa attività era concentrata ad una bocca che si trova nella parte centrale del complesso del Cratere di Sud-Est, conosciuta anche come “bocca (o cono) della Sella“. Dalla notte del 30 novembre – 1 dicembre 2020 si è attivata una seconda bocca, nella parte orientale del Cratere di Sud-Est, la cui più recente attività risale alla prima metà di dicembre 2019. Questo video è stato ripreso da Boris Behncke (INGV-Osservatorio Etneo) all’alba del 2 dicembre 2020, dall’abitato di Tremestieri Etneo sul versante sud-sudorientale del vulcano e usando uno zoom 125-3000.

Lo spettacolo dell’Etna

 

Articoli correlati