Alitalia omaggia la Sicilia: la compagnia aerea italiana ha presentato un nuovo arrivo della sua flotta, al quale ha dato il nome "Lampedusa". Il nuovo Boeing 777-200ER ha compiuto il suo primo servizio commerciale con il volo AZ784, rotta che collega Roma Fiumicino a Tokyo Narita. Gli interni di cabina sono stati completamente rinnovati, a bordo ci sono connettività wi-fi, schermi più grandi e nuove poltrone nelle classi Economy e Premium.

"Ecco il nostro Boeing 777-200ER Lampedusa. Il suo nome è stato scelto da tutti i nostri colleghi", ha scritto Alitalia su Twitter, presentando il nuovo aereo. Il velivolo è configurato con 293 posti totali. “Lampedusa” è configurato con 293 posti totali, divisi in 30 Magnifica, 24 Classica Plus e 239 Classica. Si tratta dell’impostazione standard per i 777 di Alitalia. Inoltre, come gli altri tripleseven della compagnia italo-emiratina, l’aereo è equipaggiato con motori General Electric GE90. Con il nuovo velivolo diventano in totale undici gli esemplari di B777 di Alitalia, con un’età media di circa 13 anni.