Le Busiate di Buseto Palizzolo (TP) diventano protagonista nelle giornate dell’8 e 9 giugno al Sanlorenzo Mercato di Palermo. Tra dimostrazioni culinarie e piatti speciali avrà infatti luogo l’Anteprima della Sagra della Busiata di Buseto Palizzolo. I mastri pastai dell’azienda agricola “U timpuni” mostreranno come si prepara la pasta fresca, usando la farina di Tumminia, seguendo l’antica tecnica manuale.

A seguire piccoli assaggi delle busiate, servite con il classico pesto alla Trapanese. Ci sarà spazio anche per i dolcetti del territorio, come i Miliddi di Farina di Maiorca e i biscotti di fichi secchi.

Buseto Palizzolo è un particolare mix tra rurale e urbano, con il vicino bosco di Scorace, ricco di rare varietà di funghi, come il porcino nero di Scorace e frutti di bosco come il corbezzolo, il mirto, le more selvatiche. I prodotti tipici della campagna, l’enogastronomia e la cucina di tipo popolare, ma anche le diverse le attività di artigianato tipico, come i tappeti ericini, sono elementi di grande richiamo per chi ama i buoni sapori e le tradizioni di un tempo.

La busiata, tipica del Trapanese, è un famoso formato di pasta siciliana fatto a mano, ricavato da listarelle di sfoglia attorcigliate attorno al buso. Il buso è lo stelo che proviene dal grano. A Buseto Palizzolo, la preparazione della pasta con farina di Tumminia è come un rituale che si tramanda da una generazione all’altra. Ogni anno, alla fine di luglio, massaie e ristoratori danno vita alla Sagra della Busiata.