I miliddri (chiamati anche miliddi) sono dei buonissimi biscotti. Si tratta di biscotti di pane, croccanti e profumati grazie alla presenza dei semi di anice. Oggi abbiamo pensato di proporvi questa ricetta perché è più originale rispetto alle solite ricette di biscotti e dolci. Vediamo insieme come si preparano i miliddri.

Iniziamo, naturalmente, dagli ingredienti per 8 persone.

  • 500 g di farina di grano duro
  • 150 g di strutto
  • 1/2 cucchiaio di semi di anice
  • 15 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sale

Ed ecco il procedimento passo dopo passo per cucinare i miliddri.

  1. Setacciate la farina con una presa di sale e formate la fontana sulla spianatoia.
  2. Aggiungete lo strutto, il lievito sciolto in 2 dl d’acqua tiepida zuccherata e i semi di anice.
  3. Impastate energicamente, incorporando altra acqua, fino a quando non otterrete un composto morbido e omogeneo.
  4. Mettete il composto in una ciotola infarinata, incidete un taglio a croce e lasciate lievitare, coprendo con un tovagliolo, per un’ora e mezza.
  5. Trascorso il tempo, dividete la pasta in palline poco più grandi di una noce e lasciate lievitare, su un piano infarinato, per circa mezz’ora.
  6. Trasferite i biscotti su una placca rivestita di carta forno e infornate a 200°, per 10 minuti.
  7. Quando saranno leggermente coloriti in superficie, estraeteli dal forno e lasciateli intiepidire.
  8. Abbassate la temperatura a 150°.
  9. Ponete ancora una volta la teglia in forno e cuocete per altri 15-20 minuti.
  10. Sfornate e fate freddare.

Buon appetito!