Arrestata colf 17enne a Villagrazia di Carini. La giovane ha sfruttato la conoscenza delle abitudini delle due donne presso le quali lavorava e, con l'aiuto di 4 complici, ha organizzato un colpo nei minimi dettagli. Oltre che per la ragazza, le manette sono scattate per il fidanzato, una coppia di amici ed un ulteriore complice.

La giovanedi 17 anni prestava servizio come collaboratrice domestica presso l'abitazione di una donna di 67 anni e della madre 90enne, recandosi lì tre volte a settimana per svolgere lavori domestici. Frequentando la casa, ha notato un discreto quantitativo di oggetti d'oro ed ha quindi pensato di impossessarsene, coinvolgendo i suoi conoscenti.

Si è quindi recata a casa delle donne con un'amica, lasciando il portone aperto per permettere ai complici – i due fidanzati ed un altro conoscente, un 36enne con precedenti per rissa, spaccio e furto – di entrare nell'abitazione. Una volta immobilizzata la 67enne, alla quale è stato puntato un coltello alla gola, i cinque portato via gioielli ed orologi per un valore di circa 2.000 euro.

Le indagini si sono subito concentrate sulla colf che, una volta interrogata, è caduta in contraddizione, permettendo così agli investigatori di risalire ai suoi complici. Per i cinque responsabili del furto sono scattate le manette e la refurtiva è stata restituita alle donne.