L'arancia siciliana tra le 200 eccellenze agroalimentari europee. Sono 42 i prodotti italiani che la Commissione europea intende difendere, nell’ambito dei negoziati sul trattato commerciale tra Unione Europea e Stati Uniti, precisamente il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP).

Nel prestigioso elenco, l'Italia detiene il record a pari merito con la Francia (42). Seguono Spagna (25), Germania e Grecia (20), Portogallo (18), Gran Bretagna (7), Austria e Repubblica Ceca (6), Olanda (4), Polonia (3), Danimarca, Belgio e Irlanda (2), e poi Ungheria, Cipro, Romania e Svezia (1).

L'eurodeputato del PPE, Salvatore Cicu, rappresentante italiano della Commissione Commercio Internazionale, ha dichiarato: "È un segnale che tutela il patrimonio produttivo nazionale, premiando le nostre aziende, le economie dei nostri territori, in un’ottica di internazionalizzazione e rafforzamento commerciale. Per la Sicilia è un traguardo importante, che valorizza uno dei prodotti più noti come l’arancia siciliana, confermando la qualità delle produzioni e del mercato. Ora si apre una nuova sfida per l’internazionalizzazione".

Articoli correlati