Arancini alla Norma, quando lo street food incontra una delle ricette siciliane di pasta più famose. Il classico arancino, che nel Catanese si declina rigorosamente al maschile e a una forma a punta, viene condito in questo caso con ricotta salata e melenzane. Un omaggio alla Pasta alla Norma, una prelibatezza che solo la cucina siciliana poteva creare.

Preparare in casa gli arancini potrebbe sembrare difficile, ma in realtà lo è meno di quanto non si possa immaginare. Siete pronti per lanciarvi nella gustosa impresa? Allora procediamo subito con la ricetta degli arancini alla Norma.

Ingredienti

  • 500 g di riso (al supermercato trovate proprio quello “per arancini”)
  • 1 melanzana
  • 1 l di brodo vegetale
  • 50 g di burro
  • salsa di pomodoro
  • estratto di pomodoro
  • 2 mozzarelle
  • 50 g di ricotta salata
  • 1 uovo
  • farina 00
  • olio per friggere
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Cuocete il riso. Mettete nella pentola il burro, tostate i chicchi per un paio di minuti, quindi coprite con il brodo.
  2. Tagliate le melanzane a fette spesse, friggetele e poi tagliatele a cubetti.
  3. Mettete in cubetti in una ciotola e condite le melanzane con la salsa e l’estratto.
  4. Condite con un po’ di pepe, quindi unite la mozzarella tritata e la ricotta salata.
  5. Condite il riso tiepido con un po’ di salsa.
  6. Fate freddare il riso, quindi assemblate gli arancini.
  7. Prendete il sito e mettete al centro il ripieno, quindi chiudete e date la forma a punta.
  8. Preparate la pastella con l’uovo, la farina 00, l’acqua e un po’ di sale.
  9. Passate gli arancini nella pastella, poi nel pangrattato.
  10. Fate riposare in frigo per circa mezz’ora, quindi friggete in olio caldo.
  11. Servite.

Buon appetito!

Foto di Francesco Curreri