Gli arancini modicani si preparano con un ripieno a base di carne, pezzetti di uova sode e caciocavallo ragusano. Si tratta di una sfiziosa ricetta, che declina in modo originale il tema dell’arancino. La preparazione, simbolo dello street food siciliano, viene realizzata in tutta l’isola secondo alcune varianti che valorizzano determinati prodotti. Le versioni a base di carne sono molto gettonate. Troviamo, così, l’arancino al sugo catanese, che fa buona compagnia alle arancine palermitane al burro e alla carne. Per gli arancini modicani si usa la carne di maiale, che viene unita a piselli, uova e formaggio. Il tutto viene avvolto da un abbraccio di riso e fritto, con la forma a punta, tipica della Sicilia orientale.

Come fare gli arancini modicani

Ingredienti

  • 1 kg  di riso
  • 300 g di puntine di maiale
  • 300 g di pisellini surgelati
  • 1 cipolla grossa
  • 200 g di caciocavallo
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • 800 g di polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio colmo di doppio concentrato
  • 50 ml di vino rosso
  • 6 uova (di cui 3 sode )
  • 1 foglia di alloro
  • 50 ml di acqua
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • sale
  • pepe nero
  • farina di grano duro
  • pangrattato
  • olio per frittura

Procedimento

  1. Per fare gli arancini modicani, mettete in una pentola 2 cucchiai d’olio e 3/4 della cipolla tritata, quindi fate soffriggere.
  2. Aggiungete la carne, il sale e il pepe, quindi sfumate con il vino.
  3. Unite il concentrato di pomodoro e l’acqua e fate cuocere per 5 minuti.
  4. Unite anche la polpa di pomodoro e l’alloro, mettete il coperchio e fate cuocere a fiamma dolce, per circa due ore.
  5. A fine cottura la carne va tagliata e pezzettini o sfilacciata, messa in una ciotola e condita con 2 cucchiai del suo sugo.
  6. Mentre ultimate la cottura della carne, cuocete il riso con un pizzico di sale, scolatelo e versatelo in un recipiente capiente, in cui unirete il resto del sugo, il formaggio grattugiato e il burro a fiocchetti.
  7. Amalgamate e fate intiepidire.
  8. Cuocete i piselli insieme alla cipolla e metteteli in una ciotola.
  9. Bollite 3 uova e, quando sono sode, tagliatele a pezzetti.
  10. Prendete le altre 3 uova e sbattetele in una ciotola, con un pizzico di sale e un pizzico di pepe.
  11. Tagliate il formaggio a pezzettini.
  12. Assemblate gli arancini.
  13. Bagnate un po’ le mani, prendete un po’ di riso e mettetelo nel palmo della mano.
  14. Fate un incavo e mettetevi un po’ di piselli, carne, uovo e formaggio.
  15. Chiudete e passate alla panatura.
  16. Passate gli arancini prima nella farina, poi nelle uova sbattute, poi nel pangrattato.
  17. Fateli riposare in frigo per almeno due ore, quindi friggeteli in abbondante olio caldo.
  18. Fateli scolare su carta assorbente.
  19. Servite.

Buon appetito!

Foto

Articoli correlati