Una nuova perturbazione è in arrivo sull’Italia: da domani, martedì 5 novembre, il quadro meteorologico si prepara a cambiare. In un primo momento sarà interessato il Centro-Nord, poi sarà la volta del Sud, con rovesci e temporali che si estenderanno anche alla Sicilia. Da domani, dunque, peggioreranno le condizioni e si abbasseranno le temperature, con piogge soprattutto nella seconda parte della giornata, al Nord, in gran parte del Centro, in Campania, Sardegna e nelle zone interne della Sicilia.

Il peggioramento più significativo è previsto per le giornate di mercoledì e giovedì. Si verificheranno abbondanti piogge, su tutto il Sud e in particolare sulla Sicilia. Le temperature, inoltre, subiranno un significativo calo e si attesteranno da venerdì sulla media del periodo.

Da venerdì 8 novembre un nuovo peggioramento interesserà il Paese. Tornerà il maltempo al Nord e si attende l’arrivo della neve in montagna, a causa della presenza di aria più fredda. Sui rilievi alpini, fino a quote inferiori ai 900 metri, saranno possibili sui rilievi alpini.