La Corte d'appello di Milano, nella disputa tra Silvio Berlusconi e l'ex moglie Veronica Lario, ha stabilito di applicare il precedente del caso dell'ex ministro dell'Economia Vittorio Grilli, che si è visto riconoscere dalla Cassazione il diritto a non dover mantenere la moglie in quanto economicamente autonoma, scardinando il principio dello "stesso tenore di vita". Veronica Lario, quindi, dovrà restituire il denaro ottenuto a partire dal febbraio 2014, oltre 60 milioni di euro (1,4 milioni al mese da quando il divorzio è definitivo).

Ma non ci sono solo Berlusconi e la Lario. Sono tanti i vip che sborsano cifre da capogiro per gli ex. Yra i divorzi più costosi c'è quello tra Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic che al momento della separazione chiede 2.000 miliardi di vecchie lire, ma si deve accontentare di molto meno. Poi il divorzio tra Rosanna Schiaffino e Giorgio Falck con 20 milioni di vecchie lire al mese alla sua ex, per un totale di 240 milioni di lire l'anno.

Katia Ricciarelli costa 12.000 euro al mese a Pippo Baudo. Più recente, invece, il divorzio tra Gigi D'Alessio e Carmela Barbato, alla quale il cantante partenopeo versa ogni mese 15.000 euro. Dure accuse rivolte ad Andrea Pirlo da parte dell'ex moglie Deborah Roversi. La coppia, sposata per 13 anni e con due figli, si è separata da anni: il calciatore avrebbe dovuto versare mensilmente per il mantenimento oltre 50.000 euro, ma la moglie denunciò di riceverne solo un terzo.