Il piccolo Jay-Jay, 7 anni, stava giocando a calcio, quando ha accidentalmente ingoiato del polline. A causa dell'inaspettato incidente, ha avuto una gravissima febbre da fieno che, oltre ad avergli fatto gonfiare oltremodo il volto, avrebbe potuto rivelarsi mortale.

Dopo aver ingoiato il polline, ha avuto serie difficoltà a respirare e i medici, vedendo che la grandezza della sua faccia si era praticamente triplicata, avevano pensato fosse stato picchiato. I sanitari sono subito intervenuti e, in seguito a una notte in ospedale, il gonfiore si è attenuato e ha potuto fare ritorno a casa.

Da quel momento, non si sono verificati nuovi episodi di quel tipo e Jay-Jay sta bene. La mamma, quindi, ha deciso di raccontare la vicenda, in modo da sensibilizzare gli altri genitori sulla febbre da fieno.