Sono riprese all’alba le ricerche dell’uomo di 53 anni disperso da ieri sera, travolto dall’esondazione del torrente Anzalone, conseguenza della bomba d’acqua che si è abbattuta sulla versante jonico della Sicilia. Vi partecipano i sommozzatori dei vigili del fuoco, carabinieri di Catania, agenti del commissariato di Acireale e polizia locale.

[Continua la lettura dell’articolo]