Un’altra eccellenza siciliana è pronta a lasciare momentaneamente la Sicilia per giungere dentro il piccolo schermo e raccontare della sua terra. Stiamo parlando di Bonetta dell’Oglio chef palermitano e rinomato non solo in Sicilia. Donna elegante e colta, proviene da una nota famiglia d’imprenditori palermitani. Mamma di tre figli, inizialmente si è dedicata alla restaurazione per poi scoprire la sua passione per la cucina, sopratutto quella a tutela della biodiversità, promuovendo allevamenti sensibili e rispettosi verso gli animali e agricoltura. Mossa da questi ideali, che sono diventati la sua filosofia di vita, è diventata una chef affermata non solo nel panorama palermitano ma in tutta Italia e in Europa.

Così Bonetta il 7 settembre inizierà una nuova avventura, questa volta in tv su Nove – il canale di Discovery Channel – dove parteciperà alla seconda edizione di “Top Chef Italia” insieme ad altri quindici chef per aggiudicarsi il titolo di Top Chef italiano.

Il programma prevede una serie di sfide tra chef, 4 di cui due eliminatorie a puntata:  il Quickfire Test dove al termine della sfida, viene determinato un gruppo vincitore che accede direttamente alla seconda parte della puntata. Il Cook Off: in questa sfida eliminatoria, il peggiore della prima prova dovrà decidere chi sfidare tra il gruppo dei peggiori del Quickfire Test. L'Esterna: alla quale partecipano i concorrenti migliori della prima prova che dovranno  confrontarsi con piatti legati al territorio che li ospita. Il Final Blade: l'ultima prova, il capitano della squadra perdente della precedente sifda ed un concorrente a sua scelta della stessa squadra dovranno cucinare e sorprendere i giudici per assicurarsi di rimanere in gara. Alla verrà deciso lo chef peggiore da eliminare definitivamente.