• Bonus Bollette: come richiederlo, requisiti, a quanto ammonta.
  • Come richiedere lo sconto in bolletta.
  • A chi spetta il Bonus Bollette e come funziona.

Le bollette da pagare non sono mai un argomento di cui si parla volentieri. Il caro-bollette affligge molte famiglie, ma ogni tanto c’è anche qualche notizia un po’ più positiva, come i bonus sociali (energia elettrica, gas e idrico). Vediamo come funziona il Bonus Bollette.

Secondo una stima dell’Arera (Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente), questo tipo di intervento ha un costo di circa 2,4 miliardi di euro nel 2022. Serve a coprire i costi dei bonus sociali per le bollette. In particolare, 1,9 miliardi di euro saranno necessari per il settore energetico e 480 milioni per quello ambientale.

Bonus Bollette a chi spetta: requisiti

Questi sono i requisiti per ottenere il Bonus Bollette. Bisogna appartenere a un nucleo familiare con indicatore Isee non superiore a 8.265 euro; oppure appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (definita famiglia numerosa) e indicatore Isee non superiore a 20.000 euro; oppure appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Inoltre, uno dei componenti del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva.

A quanto ammonta il Bonus Bolletta

L’ammontare del Bonus Bollette si calcola sulla base del numero dei componenti della famiglia anagrafica. Per l’energia elettrica, l’importo dell’agevolazione può variare da un minimo di 128 euro a un massimo di 177 euro l’anno.

Per quanto riguarda il gas, invece, un indicatore importante è rappresentato dalla zona climatica e dalla tipologia di utilizzo (per riscaldamento piuttosto che per acqua calda sanitaria o uso cottura). In questo caso si va dai 67 euro della zona climatica A/B per acqua calda sanitaria e/o uso cottura più riscaldamento a 170 euro della zona F per le famiglie fino a 4 componenti fino ai 245 euro per famiglie con oltre 4 componenti.

Bonus Bollette come si ottiene

Per beneficiare del bonus, l’interessato dovrà presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) ai fini del calcolo dell’ISEE. Se il nucleo familiare rientra nei parametri, l’INPS provvederà a inviare le informazioni necessarie al Sistema Informativo Integrato (sii) gestito da Acquirente Unico S.p.A., che, a sua volta, si occupa di intercettare i fornitori di energia elettrica e gas di chi ha diritto.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati