• Lavoro Just Eat a Palermo: l’azienda cerca oltre cento rider.
  • Assunzioni con contratto a tempo indeterminato.
  • Come presentare domanda.

Opportunità di lavoro con Just Eat a Palermo. L’azienda è alla ricerca di oltre cento rider da assumere con contratto a tempo indeterminato. La ricerca di nuovo personale deriva dalla volontà di valorizzare il potenziale di crescita del capoluogo.

A Palermo, infatti, si registra un incremento del 50% dei ristoranti che hanno scelto il digital food delivery, arrivando a oltre 500 totali attivi sulla piattaforma in città. Vediamo, adesso, come presentare la propria candidatura e rispondere all’annuncio di ricerca personale di Just Eat.

Opportunità di lavoro Just Eat a Palermo

Il contratto di lavoro subordinato che sarà applicato è quello del settore logistica, trasporto, merci e spedizioni. La formula garantisce i diritti sindacali e il trattamento economico e normativo previsto dall’accordo sindacale siglato il 29 marzo. Prevista l’applicazione di festività, lavoro straordinario, ferie, malattia, maternità/paternità. La retribuzione prevede un compenso orario non inferiore a 9 euro sino alla maturazione di un’anzianità lavorativa della durata complessiva di due anni.

Qual è la paga dei rider di Just Eat

Ad un salario orario di partenza di 8,50 euro si aggiunge il premio di risultato di 0,25 euro a consegna e l’accantonamento del trattamento di fine rapporto, oltre alle eventuali maggiorazioni per il lavoro supplementare, straordinario, festivo e notturno. A Palermo sono previsti diversi regimi orari di part time (da 10, 20 o 30 ore). I turni si pianificano attraverso un’app. Il rider dà la sua disponibilità per la settimana successiva e Just Eat, considerando la preferenza, procede alla pianificazione della settimana lavorativa.

Sono previste inoltre indennità a titolo di rimborso chilometrico per l’utilizzo del proprio mezzo per le consegne, ciclomotore o bicicletta. Prevista anche l’applicazione piena e integrale delle norme vigenti in materia di salute e sicurezza e consegna di tutti i Dpi previsti dalla normativa vigente.

Questo include dotazioni di sicurezza gratuite come casco, indumenti con inserti ad alta visibilità e indumenti antipioggia e zaino per il trasporto del cibo, oltre a igienizzanti e mascherine anti-Covid. In aggiunta alle coperture assicurative fornite dagli istituti di previdenza ed assistenza pubblici (Inps e Inail) a tutti i dipendenti sarà fornita un’assicurazione nel caso si verifichi un incidente grave sul lavoro.

Come candidarsi per lavorare con Just Eat

Per candidarsi in risposta all’offerta di lavoro Just Eat a Palermo, basta raggiungere la pagina dedicata. Online si inseriscono le proprie informazioni personali, guardando un video esplicativo sul ruolo di rider e rispondendo ad alcune domande.

“Il candidato – spiega l’azienda – fornisce inoltre le informazioni relative al mezzo per le consegne, l’indicazione delle proprie preferenze per i turni di lavoro e i documenti necessari all’assunzione. I candidati vengono poi valutati ad uno ad uno e successivamente contattati per partecipare ad una sessione online conoscitiva sull’azienda e sul ruolo del rider e per chiedere informazioni ai recruiter”.

Verrà offerto ai rider assunti un training dedicato con 12 ore di formazione base e specifica sulla professione e sul tema salute e sicurezza, quali parti integranti del lavoro e regolarmente retribuite, insieme a una visita medica periodica di idoneità al lavoro.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati