Su DMAX e Discovery+ i siciliani Cacciatori di Reti Fantasma.

  • Il mare siciliano saranno protagonisti in tv, in un modo davvero particolare.
  • A partire da domenica 7 marzo andranno in onda 4 puntate di un’ora ciascuna.
  • I protagonisti sono subacquei professionisti siciliani, che si occupano di recuperare le “reti fantasma”.

Siamo ormai abituati a vedere la Sicilia protagonista in tv, ma quante volte abbiamo sentito parlare delle “reti fantasma”? Gli esperti dei fondali siciliani ci spiegheranno di cosa si tratta in una docu-serie in 4 puntate, in onda su DMAX e su Discovery+. Il programma si chiama Cacciatori di Reti Fantasma e si presenta così: “Gli angeli custodi del mare di Sicilia non hanno le ali, ma pinne e boccaglio. Sommozzatori e attivisti che si occupano di ripulire il mare dalle reti da pesca abbandonate, anche a costo della loro sicurezza”. Cosa vedremo in televisione? Scopriamolo insieme.

La docu-serie si svolge in 4 puntate, da un’ora ciascuna. Segue le attività di un gruppo di subacquei professionisti siciliani, specializzati nell’individuazione nel recupero delle “reti fantasma”. Queste sono reti da pesca abbandonate o perdute sui fondali marini, che continuano a pescare senza controllo e incidono pesantemente sull’inquinamento del mare. Il programma Cacciatori di Reti Fantasma racconta le vite e l’impegno quotidiano di questi attivisti molto particolari. Si tratta di sommozzatori di grande esperienza, che hanno deciso di dedicare il loro tempo libero alla salvaguardia dei fondali marini, proteggendoli dalle reti da pesca abbandonate. È un esempio di ecotainment, cioè un mix tra entertainment (intrattenimento) e un messaggio di scopo ben preciso, inteso a sensibilizzare lo spettatore.

Cacciatori di Reti Fantasma date e luoghi

  1. Puntata 1 (domenica 7 marzo) : Capomulini/Palermo (sovrintendenza del mare) /Pozzillo;
  2. Puntata 2 (domenica 14 marzo): Punta Aguzza/Cannizzaro (Catania);
  3. Puntata 3 (domenica 21 marzo): Ustica;
  4. Puntata 4 (domenica 28 marzo): Augusta/Brucoli.

 

Articoli correlati