Voleva farsi un selfie spettacolare, ma è caduto ed è morto. Il 57enne Wang Jian, fondatore e co-presidente del gigante cinese HNA, è morto durante un viaggio di lavoro in Francia. Si trovava insieme ad altre persone in Provenza, quando ha deciso di arrampicarsi su un parapetto per una foto.

La struttura, però, ha ceduto e l'imprenditore è caduto da un'altezza di 10 metri: il volo non gli ha dato scampo ed è morto sul colpo. A dare la notizia è il gruppo HNA:  «Insieme piangiamo la perdita di un leader e modello di talento eccezionale, la cui visione e valori continuano ad essere un faro per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, così come per i tanti le cui vite sono state toccate attraverso il suo lavoro e la filantropia», hanno scritto, come riporta anche il Daily Mail.

La società è diventata la quarta compagnia aerea cinese in pochi anni. Jian deteneva il 15% delle azioni del gruppo.