Il paradiso esiste ed è in Sicilia.

Come una corona ricca di pietre preziose, la Sicilia splende di spiagge mozzafiato. Incredibili gioielli della natura, in grado di emozionare e lasciare a bocca aperta. Di fronte ad alcuni paesaggi, si ha davvero poco da dire: è meglio viverli. Tra gli angoli più suggestivi di tutta l’isola, c’è sicuramente la Riserva dello Zingaro, sulla costa nord-occidentale: il “West of Sicily” che tanto ha da offrire. Oggi vogliamo avventurarci alla scoperta non di una, bensì di due bellissime insenature, che spesso procedono in coppia proprio perché sono molto vicine: Cala della Disa e Cala Berretta. Il colpo d’occhio, dall’alto, è davvero suggestivo. Mare turchese, natura rigogliosa, lo sguardo che si perde sognante: avventuriamoci insieme.

Spiagge dello Zingaro: Cala della Disa e Cala Berretta

La Riserva dello Zingaro è una delle mete più amate del Trapanese. Non è difficile capire i motivi che la rendono così apprezzata. Unica nel suo genere, coniuga le esigenze di chi è alla ricerca di relax in un contesto speciale. Per poter raggiungere le sue spiagge, bisogna camminare un po’, ma ne vale davvero la pena. Trovandosi nella parte centrale della Riserva, a circa 3,8 km dagli ingressi Nord e Sud, Cala Berretta è facilmente raggiungibile sia dal lato di Castellammare del Golfo che da quello di San Vito lo Capo. Si tratta di una bellissima spiaggetta di ghiaia, molto riparata dai venti. In certi periodi dell’anno è quasi deserta ma, naturalmente, durante l’estate attira moltissimi visitatori. Ad appena 400 metri in direzione sud si trova Cala della Disa, che non è affatto secondo in quanto a bellezza.

Qualora decidiate di trascorrere una giornata tra Cala della Disa e Cala Berretta, arrivate preparati. Il primo consiglio che vi diamo è portare le scarpette da scoglio, perché vi torneranno sicuramente utili. Non dimenticate, poi, di avere con voi acqua e cibo. Crema solare praticamente obbligatoria, oltre a tutto quello che pensate possa tornarvi utile per il giorno. Un bagno in queste acque turchesi rinfrancherà il vostro spirito e vi ristorerà dopo aver camminato sotto il sole.

Articoli correlati