In questi giorni si è parlato moltissimo di Viviana Ross, cameriera licenziata dopo aver trascorso una notte di passione con l'attore Orlando Bloom. Il motivo? "Troppa familiarizzazione con i clienti". Due mesi fa la giovane dalla Romania si è trasferita a Londra per tentare di diventare attrice. Per iniziare ha trovato lavoro presso il lussuoso hotel Chiltern Firehouse, dove qualche giorno fa alloggiava proprio Bloom.

Tra i due sarebbe subito scattata la scintilla e un amico della Ross avrebbe fatto la spia raccontando tutto ai giornali. Secondo la ricostruzione fornita dall'uomo, Bloom avrebbe invitato la cameriera a raggiungerlo nella sua stanza, dopo aver terminato il turno. Viviana avrebbe accettato la proposta e tra loro ci sarebbe stata un'intensa notte di passione. Il giorno dopo, però, la cameriera sarebbe stata sorpresa nella stanza di Bloom da un suo superiore che avrebbe deciso così di licenziarla perché "familiarizza troppo con i clienti". Secondo quanto riportato dal "Sun", però, la vicenda non si sarebbe conclusa qui. L'attore, venuto a conoscenza dei fatti, avrebbe contattato Viviana per scusarsi.

Una fonte vicina all'attore ha dichiarato: "Orlando è un gentiluomo, non aveva idea di cosa fosse accaduto dopo che è andato via. Quella notte non si sono scambiati i numeri di telefono. Hanno trascorso una notte di passione insieme e nessuno dei due si aspettava che diventasse qualcosa di più di questo. Dopo l'accaduto, Orlando ha ottenuto il suo numero dalla Chiltern Firehouse di Londra e ha chiamato Viviana per assicurarsi che stesse bene. Le ha solo detto: 'Mi dispiace per quanto accaduto'".