L’evento da venerdì 1 domenica 3 ottobre.

  • Camporeale Days nel Baglio e nel Palazzo del Principe.
  • La settima edizione della manifestazione che promuove enogastronomia e artigianato dell’Alto Belice.
  • Tutto quello che c’è da sapere.

Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021, all’interno del Baglio e del Palazzo del Principe di Camporeale (Palermo), avrà luogo la settima edizione della manifestazione che valorizza e promuove le risorse enogastronomiche, artistiche, artigianali e turistiche dell’Alto Belice. Camporeale Days è organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco Camporeale con il patrocinio del Comune di Camporeale. La settima edizione riparte, dopo la pandemia, in totale sicurezza. Così Camporeale, piccolo comune di 4mila abitanti, nella parte orientale del Val di Mazara, al confine delle province di Agrigento, Trapani e Palermo e a cavallo tra la Doc Alcamo e la Doc Monreale, celebrerà il suo territorio.

Camporeale Days, la settima edizione

«C’è la voglia di ripartire e di dare continuità alla manifestazione, che negli anni è cresciuta sempre di più – afferma Benedetto Alessandro, presidente della Pro Loco -. Siamo giunti alla settima edizione ed è chiaro che c’è la consapevolezza del periodo che stiamo vivendo. Non sarà un’edizione identica a quelle del passato, ma diversa, adattata alle misure di sicurezza e di prevenzione che sono richieste per garantire la buona riuscita dell’evento e per mantenere il livello di qualità ricercato ogni anno. Non mancheranno le masterclass dedicate ai vini del territorio, le degustazioni, le esposizioni artigianali e i momenti di intrattenimento nel corso della tre giorni, ma saranno gestiti nel rispetto nelle norme anti Covid».

Il programma della manifestazione è in corso di definizione e sarà pubblicato nelle prossime settimane. Durante la kermesse si potrà accedere, esibendo il Green Pass, al villaggio espositivo e si potranno degustare e acquistare i prodotti. Sarà possibile visitare anche alcune cantine del territorio. Come sempre, la manifestazione sarà scandita da un calendario di masterclass sul vino e workshop sulle specialità agroalimentari del territorio, con alcuni cooking show e convegni dedicati al tema della nuova edizione: “i grani antichi”. In programma anche una mostra di moto e auto d’epoca, spettacoli di intrattenimento artistico e teatrale, che si svolgeranno in alcune luoghi della città, all’aperto e poco distanti tra loro, e che saranno ripetuti nel corso delle giornate per consentire una partecipazione snella, contingentata e in grado di mantenere gli standard di sicurezza.

Le attività di Camporeale Days accenderanno i riflettori, ancora una volta, sulle eccellenze di Camporeale e dei territori dell’Alto Belice. Un territorio che si estende a Sud di Palermo, verso l’interno dell’Isola, in un’area popolata sin dall’antichità. Greci, Punici e Romani, Bizantini, Arabi e Normanni si sono succeduti nel controllo e nel dominio di questi luoghi fino alla formazione del Regno di Sicilia. Un territorio profondamente ancorato alle tradizioni culturali legate all’agricoltura con eccellenze riconosciute ed apprezzate a livello internazionale che raccontano la storia del Mediterraneo: il frumento, l’olio e il vino. Il programma della manifestazione sarà pubblicato nelle prossime settimane e sarà consultabile attraverso il sito www.camporealeday.it. Foto: Rino Porrovecchio – Licenza.

Articoli correlati