Sicilia superstar: il fascino irresistibile.

  • Trapani su Forbes: il magazine si innamora della costa occidentale dell’Isola.
  • Un viaggio poetico tra scorci e prelibatezze enogastronomiche.
  • Una conferma della grande attrattività della nostra regione.

La Sicilia continua a essere protagonista sulla grande stampa internazionale. Possiamo tranquillamente dire che non passi giorno senza che una delle testate più prestigiose non abbia voglia di tesserne le lodi, soprattutto in estate. Così, dopo l’americano Time che ha inserito l’isola tra i posti più straordinari del mondo, è di nuovo il turno di Forbes. Non è la prima volta in cui il magazine fa tappa nella nostra regione e stavolta si è fermato a sulla costa occidentale, per decantarne le lodi. Trapani su Forbes è descritta in modo poetico, che sa a tratti essere molto concreto. Un ritratto che ne illustra le bellezze e i paesaggi, senza dimenticare le prelibatezze della gastronomia. Una nuova conferma dell’altissimo potenziale della Sicilia. Scopriamo insieme cosa si legge questa volta.

Trapani su Forbes, “baciata dal sole e battuta dal vento”

“La città siciliana di Trapani è baciata dal sole, è battuta dal vento e ha ottimi frutti di mare mediterranei”. Questo il titolo dell’articolo a firma di John Mariani, il giornalista che, nella sua presentazione, spiega: “Mi occupo dei migliori hotel, vini e ristoranti del mondo”. “Una bellissima città di 70mila abitanti che conserva il suo patrimonio legato alla pesca, come importante porto del Mediterraneo, oltre a offrire un mix di architettura barocca greca, moresca e spagnola, che rende il vagare per le sue strade un viaggio avanti e indietro nella storia“, esordisce l’approfondimento di Forbes, che continua come un vero e proprio piccolo viaggio lungo vicoli e luoghi. “Lungo la banchina del porto, al mattino o al crepuscolo, si cammina sotto cieli pastello striati di nuvole mutevoli, con lo sguardo rivolto al Monte Erice“, scrive Mariani, che non si fa mancare una serie di tappe tra architetture, musei curiosi e palazzi. E poi arriva il momento più gustoso.

Per concludere l’esperienza di Trapani su Forbes, immancabile tappa nei ristoranti, tra “cuscusu” e frutti di mare. Una irrinunciabile esperienza del gusto. La conclusione, però, lascia un po’ di amaro in bocca, per quanto sottolinei ancora una volta la bellezza: “Trapani, se non opulenta, è la testimonianza di come la Sicilia sia sia affrancata da un’immagine di povertà e criminalità. Qui esistono ancora, ma è uno dei posti più belli al mondo, che migliora di anno in anno”. Foto: Andrea Schaffer – (CC BY 2.0).

Articoli correlati