Barbara d’Urso, la mitica conduttrice, intrattiene il pubblico televisivo ogni giorno con la sua trasmissione Pomeriggio 5, in onda su Canale 5.

Nella puntata andata in onda ieri ( 24 gennaio) i telespettatori hanno assistito ad una baruffa in studio. Come ospite c’era anche Mauro Marin, ex concorrente e vincitore della decima edizione del Grande Fratello Vip, invitato a raccontare la sua storia d’amore giunta al capolinea. L’ex gieffino, che in passato avuto diversi problemi, ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook dove ha annunciato di essere stato lasciato dalla fidanzata Jessica, incinta, a causa di divergenze insanabili con la famiglia della donna. 

Lo scorso dicembre, Mauro e Jessica avevano annunciato la gravidanza e sembrava che tra loro non ci fosse nessun problema. Purtroppo però Jessica ha deciso di rompere. Il motivo, come spiegato anche in studio, è per una serie di incompatibilità su dove terminare la gravidanza. Jessica è di Avezzano ed ha preferito stare vicino alla madre, Mauro Marin invece è del Veneto, voleva che la gravidanza terminasse lì.

Mentre Mauro stava raccontando la sua versione, durante il programma della d’Urso  con il suo comportamento, ha creato un momento di tensione. 

In studio con lui c’erano anche Sylvie Lubamba e Roger Garth, che hanno avuto diversi scontri durante la puntata nei quali Mauro Marin ha preso le difense della donna. Purtroppo, però, Mauro ha iniziato ad avere una serie di uscite infelici tra argomentazioni prive di senso e comportamenti da esagitato. La stessa Lubamba, visibilmente perplessa, nonostante l’avesse difeso ha detto: "Ma è pazzo?".

Ma il massimo Marin lo ha raggiunto quando ha iniziato a strattonare Roger chiedendogli dei soldi e mostrando tutta la sua agitazione. Grazie all'esperienza e professionalità di Barbara D'Urso il momento è stato subito arginato e la situazione è rientrata nei binari. Mauro, così dopo essersi reso conto di aver esagerato, ha chiesto un bacio a Carmelita che di ghiaccio gli ha risposto con un secco no dicendogli: "No! Sono sceneggiate che non mi piacciono". Che peccato assistere a queste scene!”