Dimore da sogno, a Taormina una villa da favola.

  • Nella classifica delle case più care d’Italia fa capolino la Sicilia, con una abitazione speciale.
  • La top ten è stata stilata da un portale specializato.
  • Dando un’occhiata si trova un’abitazione che racchiude bellezza e storia antica.

Sognare non costa nulla, soprattutto quando c’è di mezzo la classifica delle case più care d’Italia. Dando uno sguardo alla top ten delle abitazioni più costose, si scopre che ce n’è anche una che si trova in Sicilia. La cosa non ci stupisce, poiché spesso la nostra isola è stata protagonista che riguardano ville da sogno in paesaggi altrettanto da sogno. Soltanto poche settimane fa si era molto parlato della villa di Domenico Modugno a Lampedusa, immersa nell’inimitabile scenario dell’Isola dei Conigli, ma anche la dimora di Dolce e Gabbana a Stromboli, venduta di recente, ha conquistato un posto di rilievo sulla stampa. Adesso la classifica delle 25 abitazioni di lusso più care d’Italia ci conferma ancora una volta che la Sicilia conquista proprio tutti.

L’elenco è stato stilato da un portale del settore, che ha raccolto dimore da sogno sparse in tutto il Paese. Una classifica, dunque, che unisce idealmente l’Italia da un capo all’altro. Scorrendola, si trovano non soltanto ville, ma anche case indipendenti, case rurali e appartamenti. Siete pronti a scoprire dove si trova la casa da sogno della Sicilia? Scopriamolo insieme.

Case più care d’Italia: la villa costruita da Horace Nelson

Ad aver conquistato un posto in questo particolarissimo elenco è una villa di Taormina, del valore di 15 milioni di euro. È una dimora storica di lusso, risalente alla seconda metà del Settecento, a 500 m dal centro, su una collina che si affaccia sul golfo di Giardini-Naxos. Oltre ad essere bella, ha anche molto da raccontare: è stata costruita intorno al 1780 dall’ammiraglio Horace Nelson. Il primo piano è composto da un ampio corridoio che conduce ai saloni, tutti prospicienti il mare e una zona notte con un’entrata indipendente. Nel secondo piano si trova anche una zona giorno con accesso al parco, sala da tè, sala conversazione e sala da pranzo. Ogni vano letto è servito da bagno con vasca e armadi a muro. Il terzo piano, adibito essenzialmente ai servizi e alla cucina, si affaccia sulla corte interna.

La Villa ha una superficie di 1050 metri quadrati ed é immersa in un parco di circa 50mila metri quadrati, ricco di piante secolari e di testimonianze romane e greche di inestimabile valore. Pensate che include anche la più grande tomba romana presente in Sicilia, un tempio ellenico dedicato al culto del dio Pan, una cappella con colonne corinzie, varie statue in bronzo raffiguranti divinità, colonne, capitelli e incisioni. Nella vendita è’ incluso l’arredamento d’epoca in stile Settecento di rigida impronta anglosassone, corredato da pezzi d’autore risalenti a varie epoche, esposti in passato nei più famosi musei d’Europa.

Foto: Una cartolina vintage di Taormina

Articoli correlati